Elon Musk ha ucciso istantaneamente il suo ultimo programma di verifica su Twitter

[ad_1]

Elon Musk fa una faccia baciata accanto a sua madre, Maye Musk, al Met Gala del 2022

Forse Elon Musk era solo di umore sciocco quando ha ucciso il nuovo sistema di verifica di Twitter.
Foto: Angela Weiss (Getty Images)

Mentre il sole è sorto questa mattina su Twitter, molti utenti hanno trovato nuovi badge di verifica “ufficiali”, che erano stati appena annunciati ieri, allegati ai loro account. (Kotaku in particolare no; cosa abbiamo fatto per sconvolgerti, Elon?) Ma prima ancora che qualcuno potesse godersi il suo primo pranzo come élite doppiamente verificata, i distintivi sono scomparsi. Il nuovo approccio di Twitter alla verifica è durato poche ore prima che Elon Musk lo uccidesse.

L’etichetta di verifica “ufficiale” era annunciato proprio ieri, 8 novembre di Twitter Director of Product Management Esther Crawford come soluzione al problema posto dalle modifiche al servizio di abbonamento Twitter Blue. Dal momento che il nuovo Twitter Blue darà assegni blu a chiunque paghi $ 8 al mese, Twitter aveva bisogno di un modo per identificare personaggi pubblici, funzionari governativi e società.

Inserisci la verifica “ufficiale”. La nuova etichetta di oggi, una versione grigia del tradizionale segno di spunta blu accompagnata dalla parola “Ufficiale”, aveva lo scopo di distinguere gli account ufficiali degli utenti “verificati” dagli abbonati Twitter Blue. “Non tutti gli account verificati in precedenza riceveranno l’etichetta ‘Ufficiale’ e l’etichetta non è disponibile per l’acquisto. Gli account che lo riceveranno includono conti governativi, società commerciali, partner commerciali, principali media, editori e alcuni personaggi pubblici”, ha scritto Crawford.

Leggi di più: Elon Musk sembra trasformare Twitter nel peggior gioco pay-to-win

Tuttavia, questa mattina è diventato subito chiaro che il metodo di Twitter per ungere gli account come “ufficiali” era in qualche modo casuale, o forse addirittura rifletteva le vendette personali di Musk. Gli screenshot mostrano che Kanye West, l’uomo responsabile di una litania di diatribe antisemite, è stato ufficialmente verificato, così come la magica transfoba JK Rowling. Ma l’ex candidata democratica alla presidenza Hillary Clinton non ha ottenuto la nuova verifica. Né il famoso scrittore horror Stephen King, che famoso twittato “fanculo” la scorsa settimana tra le voci secondo cui mantenere un assegno blu costerebbe $ 20. Eppure il defunto, grande Anthony Bourdain, morto da oltre quattro anni, ha ottenuto l’etichetta sfuggente.

Come sottolineato da Forbes‘ Paolo Tassi, Destino 2 allo sviluppatore Bungie non è stata data una verifica ufficiale, ma Destino 2 il gioco era. L’attore e giocatore Felicia Day, lo streamer Hasan Piker e il membro del clan Karnage Drift0r hanno tutti ottenuto il collegamento, mentre molti giornalisti di giochi (me compreso) no. Punti vendita come GameSpot, Poligono, IGNe GamesRadar aveva lo stato ufficiale verificato conferito loro, ma Kotakucome ho detto, è stato snobbato.

Leggi di più: Comici, attori e artisti di Chiptune sospesi da Twitter perché Elon Musk non ha idea di cosa stia facendo

Poco dopo il produttore video Marques Brownlee ha condiviso che la sua etichetta di verifica ufficiale era scomparsa, Musk ha risposto, dicendo “L’ho appena ucciso” e “Spunta blu sarà il grande livellatore”. La povera Esther Crawford doveva farlo intervieni e chiariscipromettendo che Twitter si stava effettivamente concentrando solo su “enti governativi e commerciali per cominciare” e che Musk in realtà significava “non ci stiamo concentrando sul dare alle persone l’etichetta ‘Ufficiale’ in questo momento”.

Al momento, l’etichetta “Ufficiale” sembra essere stata completamente cancellata da Twitter. Manca dai profili di funzionari governativi come il presidente Joe Biden, il neoeletto senatore John Fetterman e persino lo stesso Twitter.

Kotakuha contattato Twitter per un commento.

RIP Official Twitter Verification (The Grey Edition), te ne sei andato troppo presto.



[ad_2]

See also  Ironheart della Marvel aggiunge l'iconica doppiatrice Cree Summer