Incontra Maxwell Frost, il primo membro della Gen Z eletto al Congresso

[ad_1]

All’età di 25 anni, il democratico Maxwell Frost è entrato nella storia martedì sera quando è diventato il primo membro della Gen Z ad essere eletto al Congresso degli Stati Uniti.

Frost, un sostenitore della giustizia sociale, ha vinto la sua candidatura elettorale contro il veterano dell’esercito repubblicano Calvin Wimbish per rappresentare il 10° distretto congressuale di The Sunshine State nella Florida centrale che comprende l’Università della Florida centrale, Winter Park e Orlando.

Correndo in un distretto generalmente vinto dal suo partito, Frost è stato favorito per vincere il seggio con sede a Orlando.

“La storia è stata fatta stasera”, l’attivista progressista ha pubblicato martedì su Instagram. “Abbiamo fatto la storia per i Floridiani, per la Gen Z e per tutti coloro che credono che meritiamo un futuro migliore. Sono oltremodo grato per l’opportunità di rappresentare la mia casa al Congresso degli Stati Uniti”.

La vittoria del giovane afroamericano segna un momento cruciale per l’attivista progressista che ha raggiunto l’età per il voto negli ultimi dieci anni, noto per aver espresso la sua posizione politica su questioni tra cui la violenza armata e i diritti LGBTQ.



[ad_2]