Kanye West ha abbandonato i principali partner dopo commenti antisemiti

[ad_1]

Tutte le azioni hanno conseguenze e Kanye West ha finalmente visto le sue. Il rapper, produttore e magnate della moda è stato coinvolto in una serie di controversie negli ultimi tempi, data la sua serie di commenti antisemiti che hanno portato i principali marchi con cui aveva lavorato a lasciarlo. Alcune delle sue ultime dichiarazioni includono il fatto che le modelle indossassero magliette “White Lives Matter” durante il suo spettacolo Yeezy alla settimana della moda di Parigi, e lui che twittava che avrebbe “Go death con 3 on JEWISH PEOPLE”.

Tra quelli che apparentemente ne hanno avuto abbastanza per lui ci sono: Adidas, Balenciaga, Creative Arts Agency (CAA), Cohen Clair Lans Greifer Thorpe & Rottenstreich, Gap, JPMorgan Chase e MRC.

In particolare, la partnership Adidas x Kanye è destinata a far perdere alla società un utile netto di circa 250 miliardi di euro (248 milioni di dollari) quest’anno, poiché la popolare linea Yeezy ha portato circa 2 miliardi di dollari all’anno, che rappresentavano quasi il 10 percento del loro reddito annuo. reddito. Tuttavia, tramite a dichiarazione hanno rilasciato hanno affermato che “l’adidas non tollera l’antisemitismo e qualsiasi altro tipo di incitamento all’odio. I commenti e le azioni recenti di Ye sono stati inaccettabili, odiosi e pericolosi e violano i valori dell’azienda di diversità e inclusione, rispetto reciproco ed equità”. Quasi comico fino a un certo punto, questo arriva dopo che West ha affermato con sicurezza nel podcast “Drink Champs” “Posso dire cose antisemite e Adidas non può lasciarmi cadere. E adesso?”

Secondo Intrattenimento MRC oltre alla cessazione della loro collaborazione, hanno anche cancellato un documentario già finito con West. Hanno affermato che tra ciò che ha già fatto “ha campionato e remixato una melodia classica che è rimasta tracciata per oltre 3000 anni: la bugia secondo cui gli ebrei sono malvagi e cospirano per controllare il mondo per il proprio tornaconto”.

Vogue ha anche annunciato che non avrebbero più lavorato con lui. Anche nello sport, il giocatore NBA Jaylen Brown dei Boston Celtics e la star della NFL Aaron Donald dei Los Angeles Rams hanno lasciato l’agenzia di marketing Donda Sports di Kanye West.

See also  L'ex primo ministro britannico Tony Blair fa visita a Marcos a Malacañang

Sebbene la fine di queste partnership comporterà una perdita finanziaria temporanea per queste società, sembrano essere pronte e persino disposte a perdere ciò che offre l’Occidente. In seguito alle recenti manifestazioni a sostegno delle sue dichiarazioni antisemite, con uno striscione con la scritta “Kanye ha ragione sugli ebrei” su un cavalcavia di Los Angeles, sono preoccupati che siano diventate una piattaforma per amplificare il suo messaggio di odio e discriminazione, che ‘ ora ho spento. Con gli amici che cadono a destra ea manca intorno a lui, molti sperano nel suo de-platforming. Tuttavia, di recente si è trasferito per acquisire una piattaforma di destra Parler il che mostra che sembra che ne stia realizzando di nuovi, questa volta con coloro che condividono la sua visione contorta.



[ad_2]