Le giacche trapuntate diventeranno capispalla preferiti in questa stagione | Moda

[ad_1]

Fo il piumino, che ha dominato il mercato dei cappotti negli ultimi anni. Questa stagione, le giacche trapuntate sono destinate a diventare il capospalla preferito. È un trend multigenerazionale, visto dai cancelli della scuola ai social. Gli influencer della Gen-Z non ne hanno mai abbastanza su TikTok, mentre la modella settantenne Maye Musk (sì, la madre di Elon) ne ha indossato uno nero a una recente sfilata di Christian Dior.

Tra i set di street style, la giacca “Teddy” verde muschio del marchio cult newyorkese si sta rivelando la più gettonata. Net-a-Porter sta segnalando un aumento del 30% nelle ricerche nell’ultimo mese. Vendita al dettaglio per più di £ 200, su eBay vende per il doppio. Sulla strada principale puoi trovare una miriade di iterazioni simili su M&S, Arket e Cos. La versione da £ 59,99 di Mango ha persino una lista d’attesa.

La domanda di quilting non è stata così alta dagli anni ’70, quando l’ex colonnello dell’aeronautica statunitense Steve Gulyas ha lanciato il suo marchio di capispalla Husky. Nella foto è stato indossato dalla regina Elisabetta II mentre cavalcava, è diventato rapidamente la giacca preferita dal set di campagna.

Georgia Dant, la designer dell’etichetta Marfa Stance, afferma che è l’antitesi della tradizione ad essere attraente. “Lo abbiamo reinventato in un modo lussuoso, facile da usare e senza tempo”, ha affermato. Con un background in abbigliamento maschile presso Burberry, si concentra sull’abbigliamento femminile funzionale (le tasche profonde sono di rigore) e sulla sostenibilità (il nylon proviene dal Giappone, che ha normative ambientali più severe rispetto al Regno Unito e all’Europa). I clienti iniziano con una base trapuntata che possono aggiungere quando il tempo cambia: pensa a colletti da aviatore e strati impermeabili. Dant dice che sono abiti “progettati per essere migliorati piuttosto che sostituiti”.

See also  Lo stile intramontabile di Roger Federer | Moda maschile

Nel 2022 le versioni high street sono decisamente più fashion che funzionali. Più freschi di un pesce palla, funzionano per questo strano clima stagionale intermedio. Tuttavia, a dicembre, potrebbero non sentirsi altrettanto tostati.

Potrebbero anche essere abbandonati a causa del loro impatto ambientale negativo. La maggior parte delle giacche trapuntate sono realizzate in poliestere e poliammidi – . “Sebbene alcuni marchi utilizzino un certo grado di materiali sintetici riciclati, dobbiamo abbandonare la nostra dipendenza da tessuti derivati ​​​​da combustibili fossili”, afferma la scrittrice di moda sostenibile Hannah Rochell. “Perdono fibre di microplastica ogni volta che vengono lavate e rimarranno in discarica per migliaia di anni, a meno che il marchio non si assuma la responsabilità della fine vita del capo e lo ricicli in un sistema a circuito chiuso – che, il più delle volte, essi non.”



[ad_2]