Luke Combs, Lainey Wilson, Old Dominion e altri

[ad_1]

E i CMA Awards 2022 vanno a…?

Luke Combs è stato incoronato intrattenitore dell’anno ai Country Music Association Awards di mercoledì, il secondo anno consecutivo in cui ha portato a casa il massimo onore della serata.

“Voglio ringraziare la musica country per aver realizzato i miei sogni”, ha detto Combs. Ha anche vinto l’album dell’anno per “Growin’ Up”.

La premiazione – che si svolge alla Bridgestone Arena di Nashville e co-ospitata da Luke Bryan e dalla leggenda della NFL Peyton Manning – si è aperto con una nota cupa ma celebrativa quando Carrie Underwood, Miranda Lambert e Reba McEntire hanno reso omaggio alla defunta regina del paese Loretta Lynn.

Il trio di superstar ha eseguito un medley di successi di Lynn tra cui “You Ain’t Woman Enough”, “Don’t Come Home A-Drinkin’ (With Lovin’ On Your Mind)” e “Coal Miner’s Daughter” mentre venivano proiettate le immagini di Lynn dietro di loro e i membri del pubblico hanno cantato insieme.

Stelle del paese perse:Loretta Lynn, leggenda della musica country e “Figlia del minatore di carbone”, muore a 90 anni

Carrie Underwood, da sinistra, Reba McEntire e Miranda Lambert eseguono un tributo alla defunta Loretta Lynn, vista sullo schermo, durante la 56a edizione dei CMA Awards mercoledì alla Bridgestone Arena di Nashville.

Carrie Underwood condivide il momento “super egoistico” nel suo nuovo tour “Denim & Rhinestones”.

Il pioniere del rock Jerry Lee Lewis, morto come Lynn il mese scorso, è stato onorato con un focoso tributo da Elle King and the Black Keys.

Alan Jackson ha accettato il premio alla carriera. Ha pianto durante il suo discorso, concludendolo dicendo al pubblico: “Sto ancora vivendo quel sogno honky tonk, voi tutti”.

[ad_2]