Un gioco in 2D di Dark Souls è stato lanciato nel 2016 e sembrava tosto

[ad_1]

Immagine per l'articolo intitolato Un gioco 2D di Dark Souls è stato presentato nel 2016 e sembrava tosto

All’inizio di oggi, artista Thomas Feichtmeir ha lanciato una notizia interessante sul suo feed Twitter: nel 2016 faceva parte di un campo che voleva reimmaginare Anime oscure 3 (o almeno il suo mondo) come un gioco Metroidvania 2D.

Con un accordo di non divulgazione ha firmato il progetto ora scaduto, per la prima volta in sei anni gli è stato permesso di parlare – e condividere una singola immagine – di come avrebbe potuto essere il progetto.

Questo sembra fantastico! Prima di urlare a Bandai Namco per non averlo approvato, però, sappi che questo genere di cose, ovvero persone e studi che lanciano progetti che coinvolgono l’IP di un editore,Succede tutte le volte. Raramente ne sentiamo parlare o vediamo i risultati.

Ho parlato con Feichtmeir, un pixel artist che ha lavorato su un sacco di giochi, da Blasfemo a Songs of Conquest—all’inizio di oggi, chi è come parte dell’NDA che ha firmato in grado di ora mostrare il suo lavoro e parlarne un po’, ma non parlare a quantità a proposito.

L’arte era creato intorno al 2016 perché tutti volevano avere un fantastico 2D, Animecome Metroidvania, perché il genere era nuovo e la fame per un gioco come questo era forte”, dice. “Ovviamente qualcuno doveva provare un passo per Bandai Namco”.

Con la sua esperienza come pixel artist, Anime membro della comunità e YouTuber, Feichtmeir può capire perché è stato scelto per dare una mano in campo. Purtroppo non è mai andato da nessuna parte, come ho detto, le proposte arrivano e vengono respinte tutto il tempo, ma potresti sostenere che parte del suo spirito alla fine avrebbe trovato la sua strada verso un altro gioco.

Molte persone [on Twitter] ha sottolineato che questo assomiglia molto Blasfemocon cui hanno ragione e ha anche molto senso, come pochi anni dopo ci avrei effettivamente lavorato Blasfemo come artista”, dice. Ho scritto di Blasfemo nel 2017, appena un anno dopo questo lancio, e ha detto che era fondamentalmente un “2D Dark Souls”quindi ecco qua.

“Spero che ti piaccia guardare l’arte tanto quanto io mi sono divertito a crearla allora”, Me lo dice Feichtmeir. “È bello poterlo finalmente condividere dopo tutto questo tempo”.

[ad_2]

See also  Il nuovo codice del cambio di Tiny Tina's Wonderlands offre ai giocatori 3 chiavi scheletriche