Uomo dell’Oregon legato all’abbattimento di un elicottero dal cartello CJNG di El Mencho

[ad_1]

PORTLAND, Oregon – Un’indagine congiunta Messico-Stati Uniti ha collegato un’arma usata per far esplodere un elicottero militare messicano dal cielo a un fornitore dell’Oregon, hanno confermato i funzionari federali delle armi da fuoco al The Courier Journal, parte di USA TODAY Network.

Otto soldati messicani con SEDENA, la difesa nazionale del Messico, e un agente di polizia messicano sono morti nell’incidente del 2015 in missione per arrestare il principale obiettivo degli Stati Uniti El Mencho, il boss del cartello più potente del mondo. Ma il legame tra l’incidente e Portland, nell’Oregon, non era stato reso pubblico fino ad ora.

Erik Flores Elortegui, nativo messicano e cittadino statunitense che viveva a Portland, ora è in cima alla lista dei più ricercati del Bureau of Alcohol, Tobacco, Firearms and Explosives ed è accusato di aver fornito ai membri del cartello un fucile semiautomatico calibro 50 alimentato a cintura , ha affermato Jason Chudy, portavoce della Seattle Field Division dell’ATF, che include l’Oregon.

[ad_2]